2009 - 06 SIRIO CHANNEL - Giugno
Archivio Newsletter
SINFORMA: Argomento del mese
Novita' dal mondo SIRIO
Eventi formativi dedicati ai clienti SIRIO
Letto per Voi da Sirio
Novita' dal laboratorio software
SIAGG AR - Regole & Alert e SIAGG CR - Contatti e attività... per un'efficace gestione del CRM
SIAGG BA - Modello Board Amministrazione
SIAGG BV - Modello Board Vendite
SIAGG BM - Modello Board Logistica
Nuova disciplina civilistica delle scritture contabili e dei libri sociali tenuti con strumenti informatici. Un gioco da ragazzi con le nuove soluzioni SoftwareSirio!
 
 
SIAGG AR - Regole & Alert e SIAGG CR - Contatti e attività... per un'efficace gestione del CRM

Con il rilascio del bollettino tecnico numero 467 del 19.06.09, tutti i Clienti SoftwareSirio con regolare contratto di manutenzione possono usufruire di tutte le novità e le implementazioni relative ai moduli SIAGG AR - Regole & Alert e SIAGG CR - Contatti e attività.

Ecco le principali implementazioni:

SIAGG AR - Regole & Alert
  • E' ora possibile attivare l'alert redditività sia a livello di totale di ordine che a livello di riga.
  • E' stata modificata la gestione dell'alert insoluti: l'alert insoluti va schedulato ogni volta si voglia effettuare un controllo di immissione, di rettifica o di annullamento insoluto.
  • Sono stati aggiunti nuovi alert relativi alla situazione ordini clienti (legato al modulo SIAGG CO) e all'elenco utenti/agente che non hanno inserito alcuna attività in un certo periodo (legato al modulo SIAGG CR - Contatti e attività).
  • Gestione kit spedizione: è ora data la possibilità di inviare automaticamente un alert all'agente, senza doverlo inserire nell'elenco destinatari.

SIAGG CR - Contatti e attività
  • Sono stati realizzati due nuovi command services per Visualizzare ed Aggiornare i dati anagrafici aggiuntivi legati al modulo SIAGG CR - Contatti e attività.
  • CRMEN1 K1: è stata aggiunta la possibilità di decidere, nel caso di creazione automatica delle attività in base al flusso impostato, se i giorni da aggiungere al nuovo evento devo essere calcolati partendo dalla data dell'evento o dalla data di chiusura dell’evento.
  • CRMEN1 K2: è stata aggiunta un'icona per richiamare direttamente l'indirizzo Internet inserito.
  • CRMEN1 K8: nella creazione automatica delle attività è ora possibile impostare una data evento.
  • CRMEN1 K6: sono state aggiunte nuove icone attive che attivano rispettivamente: link all’e-mail, il sito Internet societario, google maps (percorso stradale), google maps (ubicazione).
  • CRMEN1 K6: è stata aggiunta un'icona, all'interno della colonna stato, che indica la presenza dei dati aggiuntivi (SIAGG DA - Dati aggiuntivi e questionari).
  • CRMEN1 K10: nella creazione flussi attività è ora possibile:
    - creare più attività a fronte di un flusso;
    - intestarle anche all'agente 1 / 2 legati al cliente intestatario dell'evento.



Le principali funzionalità di questi moduli sono:

SIAGG AR - Regole & Alert ha l'obiettivo di fornire segnalazioni di avviso multicanale alle figure professionali che necessitano di un’immediata informazione sul verificarsi o meno di un evento precedentemente configurato. SIAGG AR - Regole & Alert è in grado di generare automaticamente segnalazioni nelle modalità SMS/e-mail/finestre di dialogo che riportano l'informazione di ALERT creata automaticamente da una regola impostata aziendalmente. La segnalazione di ALERT può essere inviata contemporaneamentea più figure interne/esterne dell'azienda.

SIAGG CR - Contatti e attività consente di impostare nel contesto del sistema informativo aziendale un’unicafonte di informazioni dettagliate e aggiornate su ciascun singoloattore del business (Cliente / Potenziale / Fornitore), cui l’intera organizzazione può accedere in modo facile e veloce. La soluzione integra l’automazione della forza vendite relativamente all’alimentazione e all’analisi del FORECAST e degli EVENTI di marketing o istituzionali dell’azienda: supporta e migliora dunque la comunicazione e la collaborazione tra le diverse divisioni all’interno dell’impresa.

Consulta la documentazione allegata per scoprire tutte le funzionalità di questi due preziosi moduli!


download