2007 - 06 SoftwareSirio - Giugno
Archivio Newsletter
SINFORMA: Argomento del mese
Novita' dal laboratorio software
Novita' dal mondo SIRIO
Eventi formativi dedicati ai clienti SIRIO
Formazione per dipendenti, consulenti e rivenditori SIRIO
Letto per Voi da Sirio
Glossario Sirio
AEE - Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche *)
RAEE – Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche *)
 
 
RAEE – Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche *)
I RAEE – Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, sono i rifiuti ai sensi dell’articolo 6, comma 1, lettera a), del decreto legislativo n° 22 del 5 febbraio 1997 e successive modificazioni, sono inclusi tutti i componenti, i sottoinsiemi ed i materiali di consumo che sono parte integrante del prodotto al momento in cui si assume la decisione di disfarsene.

Apparecchiature elettriche ed elettroniche oggetto della Direttiva RAEE

• Grandi elettrodomestici
• Piccoli elettrodomestici
• Apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni
• Apparecchiature di consumo
• Apparecchiature di illuminazione
• Strumenti elettrici ed elettronici (ad eccezione degli utensili industriali di grandi dimensioni)
• Giocattoli e apparecchiature per lo sport e per il tempo libero
• Dispositivi medicali (ad eccezione di tutti i prodotti impiantati e infettati)
• Strumenti di monitoraggio e controllo
• Distributori automatici

Queste tipologie di apparecchi ed apparecchiature contengono, in quantità variabili, schede elettroniche, circuiti sia elettrici che elettronici, memorie e comunque sempre amplificatori, trasformatori di potenza, reostati, sistemi di ricezione e trasmissione, batterie, accumulatori e quanto di più tecnologicamente appropriato ed avanzato possano contenere.

Una tecnologia che, fino a qualche anno fa, prediligeva vivere in Computer o grossi impianti di telecomunicazione o spaziali, oggigiorno è entrata e sta penetrando sempre più apertamente negli elettrodomestici più comuni. Di qui la promozione di quasi tutte queste apparecchiature a “oggetti Hi-Tech”, una moltitudine di prodotti che dopo un certo tempo di funzionamento, purtroppo sempre più breve, raggiunge il proprio fine vita.




*) Antonio Vaccari - Ingegnere Ambientale, Diplomato Master MEMA 2004, specializzato in gestione ambientale di impresa